RISONANZA MAGNETICA

La risonanza magnetica mammaria è un esame diagnostico di secondo livello che  usa campi magnetici ed onde radio che, elaborate da un computer, consentono di ottenere una immagine dettagliata delle strutture interne della mammella.

E' usata per:

- Migliore definizione diagnostica di strutture mammarie sospette all'ecografia e/o alla mammografia

- Screening di donne ad alto rischio genetico familiare

- Valutazione dell'estensione di un tumore già diagnosticato

- Valutazione della recidiva di tumore dopo asportazione chirurgica

- Valutazione dell'integrità delle protesi mammarie, in questo caso non necessita di mezzo di contrasto

La RM mammaria:

- E' indolore

- Non usa raggi X quindi non è dannosa per la salute.

- Dura circa 20-30 minuti

- E' effettuata in posizione prona

- Può essere effettuata con una blanda sedazione in pazienti che soffrono d'ansia o di claustrofobia