E’ VERO CHE L'USO DEL REGGISENO AUMENTA LA PROBABILITà DI AMMALARSI DI TUMORE AL SENO?


Risposta: NO, non ci sono dati scientificamente dimostrati sulla correlazione fra l’uso del reggiseno ed il tumore al seno

L’ipotesi che il reggiseno aumenti il rischio di far sviluppare un tumore del seno fu proposta per la prima volta da due americani, Sydney Ross Singer e Soma Grismaijer, marito e moglie, in un libro pubblicato nel 1995 (“Dressed to kill”): i due antropologi (e quindi non medici) notarono un aumento di tumori fra donne appartenenti a popolazioni che normalmente non utilizzano il reggiseno dopo la loro migrazione in luoghi in cui l'uso del reggiseno è abituale. Ipotizzarono pertanto che l’uso dei reggiseno per almeno 12 ore al giorno, in particolar modo dei modelli più compressivi e provvisti di “ferretto”, potesse causare un ristagno di linfa all’interno della mammella con conseguente accumulo di “tossine” che sarebbero state la causa dell’insorgenza del tumore al seno.

Tale teoria è però basata su alcuni errori di fondo:

- I primi casi di tumore della mammella sono stati riscontrati in scheletri provenienti dall’antico Egitto e risalenti a circa 4200 anni fa, quindi ben prima dell’utilizzo del reggiseno.

- Nel loro libro i due antropologi “trascurano” alcuni fattori di rischio già noti che le donne acquisivano con la migrazione come ad esempio le abitudini alimentari e l'esposizione a fattori cancerogeni come il fumo di sigaretta.

- Le “tossine” di cui si parla vengono normalmente drenate dai linfonodi localizzati nell’ascella, zona che tradizionalmente non viene né coperta né costretta dal reggiseno o dal ferretto.

La dimostrazione della scorrettezza dell’ipotesi di correlazione fra il tumore al seno e l’uso del reggiseno è stata raggiunta nel 2014 in uno studio intitolato “Bra Wearing Not Associated with Breast Cancer Risk: A Population-Based Case–Control Study” ovvero “L’uso del reggiseno non è associato al rischio di cancro al seno”, pubblicato dai dottori Lu Chen, Kathleen E. Malone e Christopher I. Li del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle; in questo studio condotto seguendo criteri scientificamente rigorosi circa 1000 donne malate delle forme più comuni di tumore al seno sono state confrontate con circa 500 donne sane; tenendo conto di fattori come la misura, modello, tempo in cui veniva indossato e l’età di inizio dell’uso del reggiseno e confrontando questi dati con fattori di rischio certi per il tumore del seno, è stato dimostrato come non vi sia  alcuna relazione statisticamente significativa fra l’uso del reggiseno e il rischio di insorgenza del tumore al seno.